Assicurazione Furto Cellulare: come funziona?


Assicurazione Furto Cellulare

Indice dei contenuti



Un "Androidiano" e un fanatico di Apple sono accomunati dallo stesso timore: i ladri. I cellulari di ultimissima generazione possono essere delle vere e proprie calamite per i ladri. Ecco perchè un'assicurazione furto smartphone può rappresentare un'utile protezione per il tuo investimento tecnologico.

Vuoi sapere come funziona? Continua a leggere!

Assicurazione Smartphone: perchè aggiungerla alle garanzie di fabbrica

Quando acquisti un nuovo smartphone solitamente ci si lascia convincere per un'estensione di garanzia. "Meglio stare più tranquilli", e non sbagli: è giusto prendere una precauzione aggiuntiva.

Quello che molti non sanno è che la garanzia di fabbrica non è omnicomprensiva.


Un esempio banale: torni dal lavoro in auto. Parcheggi e hai in tasca il telefono, quando scendi, sfortunatamente, quello ti scivola e cade sull'asfalto: CRASH. Display rotto. "Ma tanto ho fatto l'estensione di garanzia", sì, peccato che essa non ti protegga dai danni accidentali e dalla rottura del vetro.

In modo simile - e se sei un freelance spesso in trasferta dai clienti lo sai bene - ti potrebbe succedere di lavorare in bar, su mezzi di trasporto o in stazioni. Anche in questo caso, non ci vuole nulla: sei in coda per prenderti il caffè o comprare i biglietti per partire ed ecco che il ladro colpisce.


Ma c'è una soluzione: l'assicurazione smartphone!




Assicurazione Furto Cellulare: coperture previste

L'assicurazione furto cellulare, come abbiamo visto, è un'utile protezione per la tua vita lavorativa e per il tuo tempo libero.

Innanzitutto, è utile sapere che un'assicurazione per un iPhone da 800€, ad esempio, ti costa circa 85€ all'anno: in pratica, con una spesa pari a poco meno il 10% del valore del tuo smartphone, sei protetto da furto e scippo, oltre che ad avere inclusa la garanzia "base" per danni accidentali.


Assicurazione per il Telefono: che cosa mi serve?

Per assicurare il tuo smartphone, questo non deve avere più di 5 anni e devi essere in possesso dello scontrino: sul valore del telefono, infatti, viene calcolato il premio dell'assicurazione.


Inoltre, il telefono non deve essere stato modificato e deve essere stato acquistato nuovo. Purtroppo, attualmente, non è possibile assicurare cellulare ricondizionati.


Assicurazione Smartphone: che cosa fare in caso di furto?

Ok, quindi, finalmente sei assicurato. Succede il fattaccio: ti rubano il cellulare. Cosa succede?

Beh, solitamente le assicurazioni propongono due soluzioni diverse:

  • Rimborso monetario, sul quale viene applicato uno scoperto del 50%.

  • Sostituzione del cellulare, per effettuare la quale si considererà il valore di acquisto del bene, con l'applicazione di un degrado d'uso basato sull'età del computer stesso.

In pratica, o ottieni del denaro per essere indennizzato per lo scippo o vieni risarcito con un smartphone nuovo.


Assicurazione Smartphone: quali soluzioni ci sono online?

Un'assicurazione non è mai un investimento "a vuoto", nonostante quello che molti credono. Una polizza si firma con la speranza di non doverla utilizzare mai ma con la consapevolezza che, se dovesse succedere qualcosa, saremmo protetti.


Sul web sono disponibili numerose soluzioni per assicurare il tuo cellulare. Di seguito trovi alcune proposte. Le conoscevi già? Tu che soluzioni adotti per proteggere il tuo telefono? Faccelo sapere nei commenti!





LEGGI ANCHE

CATEGORIE