Come Scegliere il Monopattino Elettrico - Le guide di Assicurazione Chiara



Come scegliere il Monopattino Elettrico

Indice dei contenuti


Sempre più diffusi nelle nostre città, i monopattini elettrici sono ormai una vera è propria mania. Alternativi all'automobile e ai trasporti pubblici, i monopattini stanno vivendo un periodo d'oro. Se sei capitato da queste parti, forse, anche tu stai valutando di entrare nella cerchia dei monopattinisti d'Italia: bene, continua a leggere, perchè vedremo assieme quali sono i principali criteri da tenere in considerazione nella scelta di un monopattino.


La scelta del monopattino: alcuni punti d'attenzione

I monopattini elettrici sono mezzi di trasporto relativamente nuovi. Nati come giocattoli per bambini, nella loro versione originaria non "motorizzata", i monopattini sono amati da lavoratori d'ufficio che vogliono spostarsi comodamente in modo sostenibile. Sono, però, diverse le destinazioni d'uso di questi veicoli: ad esempio, risparmiano alle persone la ricerca di un parcheggio in un affolato weekend di shopping in centro città.

In generale, possiamo individuare alcuni punti d'attenzione per chi vuole fare un acquisto consapevole.


Sicurezza del mezzo

Una serie di elementi di valutazione della sicurezza del monopattino riguardano la componentistica del veicolo stesso. I monopattini sono mezzi potenzialmente pericolosi, come dimostrano gli ultimi dati del 2021, ed è importante fare una scelta oculata per circolare sul mezzo che risponde al meglio alle nostre esigenze di protezione. Nello specifico, occorre fare attenzione a tre punti:

  • Freni: i freni sono un elemento cruciale. Esistono diverse tipologie, ma i migliori sono quelli a disco, che rappresentano la qualità più alta.

  • Ammortizzatori: importante fattore di stabilità, è importante non lesinare su questo aspetto e preferire sempre un monopattino ammortizzato, per non rischiare di inciampare in qualche insidiosa buca...

  • Luci: non ancora obbligatorie sui monopattini - ma si lavora da tempo su nuove regole - le luci sono ciò che ti rende visibile in ogni situazione. Per un mezzo che si sposta principalmente sulle strade affollate da automobili, autobus, ecc. non si tratta di un aspetto secondario.


Comprare un monopattino elettrico. Guida all'acquisto

Batteria, "Rifornimento" e...salite

Spesso visto come uno dei punti deboli dei monopattini elettrico, la batteria è ciò da cui dipendono i nostri spostamenti in monopattino. Un'autonomia media è di circa 20/25Km e, di conseguenza, è importante valutare attentamente a che tipo di destinazione d'uso è rivolto il nostro mezzo: ci serve per andare al lavoro? Allora, dovremo essere sicuri di riuscire a raggiungere l'ufficio e tornare indietro.

Anche i tempi di ricarica sono importanti: la media è di 4/5 ore ma le tempistiche possono variare. In generale, l'indicazione è di non considerare modelli al di sotto dei 350 Watts di potenza: meno di questa potenza e potresti avere seri problemi ad affrontare le salite.

Un altro elemento da considerare, relativamente alla potenza del monopattino, è il peso della persona, che si somma a quello del veicolo stesso: in modo analogo a quanto accade con le automobili, più aumenta il peso, più potenza sarà necessaria per spostarsi senza arrancare.


Accessori utili

Nell'acquisto del monopattino è utile includere anche la spesa per alcuni importani accessori che migliorino il comfort alla guida e la sicurezza.

  • Casco, fondamentale per viaggiare protetti, il casco dovrebbe diventare obbligatorio con gli imminenti aggiornamenti legislativi. Ad ogni modo, anche se così non fosse, rinunciare a questa importante tutela per risparmiare pochi euro è un azzardo inutile.

  • Lucchetto, o comunque un dispositivo di protezione per evitare che i ladri si approprino del nostro monopattino, in particolare quando siamo in movimento.

  • Porta-cellulare, anche se a prima vista secondario, un "reggi-telefono" è molto utile. Ad esempio, se, uscito dall'ufficio, vuoi raggiungere i tuoi amici per fare aperitivo, puoi orientarti con comodità, in modo simile a quello che faresti a piedi o in macchina.

  • Spray ripara gomme, non ci si pensa mai, ma l'imprevisto è dietro l'angolo. Basta una buca più profonda o un chiodo sparpagliato sul terreno e rischiamo di restare a piedi: con uno spray possiamo riparare con facilità il nostro scooter e riuscire ad arrivare alla nostra destinazione.

Dopo la scelta: assicura il Monopattino Elettrico

Parlando di imprevisti, vi invitiamo anche a valutare un'assicurazione per il Monopattino Elettrico, un'ulteriore tutela che ti può proteggere dagli imprevisti nella vita di tutti i giorni. Sul web è possibile trovare numerose soluzioni che possono fare al caso tuo, per proteggere il tuo mezzo e i tuoi spostamenti.


Clicca sui bottoni di seguito e viaggia protetto! Conoscevi già queste polizze per il monopattino? Faccelo sapere nei commenti!





LEGGI ANCHE

CATEGORIE