Rischio locativo: cos’è e come funziona



Che cos'è il rischio locativo?

Indice dei contenuti


L’assicurazione sul rischio locativo è una delle coperture offerte dall’assicurazione casa e mette al riparo il locatario (ovvero l’inquilino) da eventuali rivalse del locatore (ovvero il padrone di casa).

Scopriamo assieme perchè è importante essere in possesso di una protezione di questo tipo.

L’assicurazione sul rischio locativo: necessaria se si vive in affitto

Secondo l’art. 1588 del Codice Civile, infatti, il conduttore (l’inquilino) risponde della perdita e del deterioramento della casa che avvengono nel corso della locazione, anche se derivanti da incendio, qualora non provi che siano accaduti per causa a lui non imputabile.

Non solo, l’inquilino è anche responsabile dei danni causati dai suoi ospiti. Infatti è responsabile anche della perdita e del deterioramento causati da persone che egli ha ammesse, anche temporaneamente, all’uso o al godimento della cosa (come gli ospiti a cena).

Ecco che entra in gioco l’utilità dell’assicurazione sul Rischio Locativo, sancita dal Codice Civile all’art. 1589. Anche se il locatore (proprietario) avesse già stipulato una sua polizza assicurativa, il conduttore (cioè l’inquilino) è comunque responsabile per la differenza tra l’indennizzo corrisposto dall’assicuratore del padrone di casa e il danno effettivo.

Quindi se non vuoi rischiare quello che è successo al nostro amico studente universitario sarà meglio che pensi a stipulare un’assicurazione anche se sei in affitto.



Assicurazione per il rischio locativo


Proteggi le tue cose con la tutela Rischio Locativo

La protezione rischio locativo è fondamentale per proteggere le tue proprietà.

In caso di furto, infatti, non potrà mai essere la polizza del proprietario a coprire gli oggetti di tua proprietà derubati. Non è compito del padrone di casa sapere se possiedi l’ultimo modello di iPhone o se hai acquistato da poco un televisore al plasma da 60 pollici. Se vuoi assicurare questi oggetti starà a te stipulare una polizza per il rischio locativo nella quale indicherai l’importo che vuoi assicurare dai casi di furto e che sarà intestata a te.


Per riassumere, quindi, se si provoca un danno a un bene o a un’immobile in affitto ne si è responsabili e lo si deve risarcire completamente.

E se il caso dell’incendio ti convince poco perché lo ritieni troppo improbabile o con una probabilità di verificarsi molto di rado, sappi che la tua responsabilità ricade su tutti gli altri casi connessi alla gestione di una casa. Come ad esempio la Responsabilità Civile.




LEGGI ANCHE

CATEGORIE