top of page

Assicurazione veterinaria gatto: conviene?


Indice dei contenuti


L’assicurazione veterinaria gatto è un aiuto considerevole per sostenere le spese mediche relative ai felini di casa. Adottare un gatto può sembrare un’azione semplice e immediata, che richiede poche accortezze, al contrario dell’impegno legato all’adozione di un cane. In realtà non è proprio così e molti proprietari di gatti se ne accorgono solo in seguito.


Adottare un gatto: le spese veterinarie

La prima cosa da fare quando si porta a casa un gatto è prenotare un appuntamento dal veterinario. Sono necessari controlli preliminari sullo stato di salute del felino, la registrazione dei suoi dati, la calendarizzazione delle vaccinazioni obbligatorie e, preferibilmente, dell’inserimento del microchip.

Tra visita di routine, vaccinazioni, microchip e castrazione/sterilizzazione (sempre consigliata, ma soprattutto per i gatti che vivono anche all’aperto), già nei primi mesi il gatto richiede spese veterinarie notevoli, che vanno dai 200 ai 500 euro. Ogni mese, poi, bisogna provvedere ad acquistare e somministrare un antiparassitario.

In seguito è buona norma portare il gatto dal veterinario almeno una volta all’anno, ma gli anni in cui non capiterà di doverci andare più di una volta saranno anni fortunati!

I gatti, infatti, avranno anche sette vite, ma possono ammalarsi proprio come noi: una banale febbre o problemi intestinali possono colpire anche il più tranquillo dei gatti di casa. Il fatto che non parli rende peraltro più difficile fare diagnosi accurate e richiede più esami di accertamento.

Il discorso è ancora più ampio per i gatti che hanno accesso agli spazi esterni, dal giardino alle strade: l’imprevisto è dietro l’angolo, che arrivi sotto forma di un gatto “nemico”, di un’auto o di una bici oppure di un chiodo sporgente. Tra radiografie, esami del sangue e operazioni, si spendono oltre mille euro in un attimo. Per non parlare di malattie croniche o dei tumori, che richiedono cure costanti a volte per molti anni.

Tutto questo non vuole dissuadere dall’idea di prendere un gatto, ma vuole rendere consapevoli delle spese veterinarie che comporta. Sulla base di queste informazioni, infatti, va presa la decisione di stipulare un’assicurazione veterinaria gatto o meno.


Le spese veterinarie coperte dall’assicurazione

Per capire se conviene stipulare un’assicurazione veterinaria per il gatto, occorre sapere quali spese veterinarie ti consente di risparmiare.


Partendo dal presupposto che ogni polizza è a sé ed è possibile scegliere diverse formule con più o meno coperture, ecco le spese veterinarie che è possibile risparmiare con un’assicurazione veterinaria:

  • Interventi chirurgici e ricoveri

  • Terapie e farmaci relativi

  • Esami diagnostici

  • Visite

A queste si possono aggiungere elementi di prevenzione come le vaccinazioni o gli interventi di castrazione/sterilizzazione, che non tutte le assicurazioni coprono, ed elementi accessori come la consulenza nutrizionale.


Quanto costa l’assicurazione veterinaria gatto?

L’ultimo step per avere tutti i dati per capire se convenga l’assicurazione veterinaria per i felini è avere un’idea dei costi.


Essi variano da una compagnia assicurativa all’altra e sulla base dei pacchetti disponibili.

Le polizze base, che comprendono solo le spese più consistenti e urgenti, come quelle per gli interventi chirurgici e i ricoveri, partono da 100/150 euro all’anno: infinitamente meno di quanto costino tali prestazioni veterinarie e cliniche. Le altre voci sopra elencate possono far salire il premio assicurativo fino a 200-400 euro, ma spesso in questi pacchetti è compresa anche la responsabilità civile verso terzi e/o la tutela legale.


Un altro aspetto da valutare è l’età del tuo gatto: se è molto anziano, è possibile che alcune compagnie assicurative ti chiedano un premio assicurativo più alto offrendo coperture ridotte. In questi casi potrebbe non valerne la pena. Così come nel caso di gravi problemi di salute pregressi del micio.


In tutti gli altri casi, è evidente il risparmio che l’assicurazione veterinaria per il gatto garantisce. Ma per capire davvero se conviene e quale prodotto sia quello che stai cercando, è fondamentale confrontare diverse proposte, eventualmente richiedendo una consulenza personale.


Di seguito riportiamo alcune proposte per l'assicurazione gatto che puoi trovare online. Ricorda di fare le tue ricerche e di leggere attentamente il set informativo prima della sottoscrizione.




Comments


LEGGI ANCHE

CATEGORIE

bottom of page